FAQ per scrittori

Le consulenze sono a pagamento?
Sì, ma un piccolo consiglio non lo nego a nessuno.
Come diceva Kamo no Mabuchi: “La gentilezza è il tuo lasciapassare per il Paradiso”.

Hai un listino prezzi?
No, non vendo gelati.
Chiamami/scrivimi/messaggiami/parlami.
Spiegami quali sono le tue esigenze e io ti esporrò le mie. Con chiarezza e disponibilità.

Mi stravolgi il testo?
No, lo miglioriamo insieme.
Il lavoro di editing somiglia alla maieutica di Socrate: tiro fuori il meglio da te attraverso il dialogo e il confronto. Il mio compito è mostrarti le potenzialità del tuo testo e aiutarti a farle emergere.
Chi vede l'editor come un nemico, ha conosciuto solo cattivi maestri.

In cosa consiste l'editing in affiancamento?
Tutti gli editing a cui mi sono dedicata finora, sia per autori sia per case editrici, sono stati interventi a tutto tondo.
Si parte dall’analisi del testo originale e si procede a tappe.
Se ritieni che la tua opera sia perfetta, sacra e inviolabile non hai bisogno di me. Rivolgiti direttamente a una casa editrice.

Quanto tempo ci vuole per un editing?
Tutto il tempo necessario. Lo stabiliremo insieme.
Mia madre, quando qualcuno si lamentava perché la cena non era pronta, rispondeva: “Se hai fretta, puoi mangiarla cruda”. Vorresti dare in pasto ai lettori la tua opera ancora cruda?

Editor e correttore di bozze sono la stessa cosa?
No.
L'editor si occupa di un testo ancora in fieri. Analizza la struttura, lo stile, lo sviluppo dei personaggi (se si tratta di un romanzo), la coerenza e altre 100 piccole grandi cose.
Il correttore di bozze, lavoro faticosissimo peraltro, si occupa della revisione e correzione di un testo già editato. A volte nelle case editrici più piccole le due figure corrispondono.

Concluso l'editing, tu fai anche la correzione di bozze?
Di solito no. Se ho lavorato tanto su un testo, nell'immediato rimane difficile anche a me scovare tutti i refusi. C'è bisogno di un occhio esterno che faccia una revisione finale.
Ho una rete di colleghe in gambissima che possono occuparsi della correzione, oppure ci si rivolge a un service. Lascio libero l'autore di decidere come procedere.

Quanto tempo ci vuole per la correzione?
Dipende dalle cartelle finali e dal loro contenuto.
Se ti ostini a scrivere “qual’è”, ci vorrà molto tempo.

Cosa intendi per "1 cartella"?
1.800 battute, caratteri inclusi.
Usa il Conteggio parole di Word. Se non sai bene come funziona, chiamami/scrivimi.

Ho letto che per la correzione di bozze posso utilizzare il Controllo ortografia e grammatica di Word. Secondo te va bene?
Va bene se devi scrivere a tua nonna che, amandoti incondizionatamente, finge di non leggere i tuoi sfondoni. Già se devi scrivere una lettera aziendale, una supplica all’Agenzia delle Entrate o le tue memorie, il correttore di Word vacilla.
Se invece devi scrivere roba seria in maniera seria, rivolgiti a un professionista. Oltre a me, ce ne sono altri mille.

Una volta terminato di lavorare sul mio libro, mi garantisci la pubblicazione?
No, non sono una casa editrice. Però ti garantisco il mio supporto per contattare le case editrici più adatte a te.
Quando prendo in carico un autore è perché credo nelle sue potenzialità e sono disposta a metterci la faccia.
Leggi: Editori No Eap, duelli e pesci rossi

Quanti autori segui durante l’anno?
Pochissimi. Uno o due al massimo se non ho altri lavori in sospeso.
Per questo chi mi sceglie, a sua volta viene scelto.
Mi imbarco in un editing soltanto se ritengo che il lavoro mio e dell’autore porti a un prodotto finale di valore. L’impegno è tanto e non può andare sprecato in nessun modo.

Una volta che ci siamo scelti, firmiamo un contratto?
Certo. È una garanzia per entrambi.

Ho una bella idea per un libro/saggio. Ti do la sinossi e tu me lo scrivi, che ne dici?
Dico che hai fatto confusione. Questo tipo di lavoro si chiama ghostwriting e ha altre modalità e altri prezzi.


Voglio pubblicarmi da solo, tu a cosa mi servi?
Innanzi tutto chiediti il motivo per cui hai deciso di fare self-publishing.
Perché hai già inviato la tua sinossi a destra e a manca ricevendo solo due di picche? Perché hai paura di un parere professionale? Perché "fai prima"? Perché sei insicuro della tua opera e pensi che pubblicandola da solo nessuno si accorgerà che è scadente? Perché, al contrario, pensi di aver scritto un capolavoro e vuoi seguire le orme di Oscar Wilde e Carlos Ruiz Zafón?
Tranne che nell'ultimo caso, hai molto bisogno di un editor. Fidati.

Se ti affido il mio manoscritto per lavorarci, tu me lo rubi?

C'è un'etica da rispettare. Questo vale per me e per chiunque pratichi la mia professione.
Se non ti fidi, prima di divulgarlo puoi depositare il testo alla SIAE o inviartelo a casa con raccomandata. Firmeremo comunque un contratto.
Leggi: Un insolito editing

Se abito in un’altra città, stato, galassia, come fai a lavorare al mio fianco?
Sono una nomade digitale da molto prima che i nomadi digitali si accorgessero di esistere.
La tecnologia ci mette a disposizione un'infinità di mezzi. Troveremo quelli adatti a noi. Ci sono alcuni autori che, per motivi logistici o personali, ho seguito solo da lontano.

FAQ per scrocconi

Mi fai un editing gratis? Ti faccio pubblicità.
Ti chiami Stephen King? Allora no.

Mi fai un editing gratis? Sono un’associazione senza scopo di lucro.
Io no.

Mi fai un editing gratis? Non sai chi sono io...
E neanche mi interessa.

Mi fai un editing gratis? Ho un forum di scrittori.  
Mi dispiace per loro.

Mi fai un editing gratis?
Perché?
Perché sono bravo.
No.
Perché sono bello.
No.
Perché sono fico.
No.

Posso farti leggere il mio libro? Così mi dici che ne pensi.
Mi paghi?
No... dove vai?
A fare una passeggiata.

Ciao, ti ammiro tanto. Posso farti leggere il mio libro?
Anch'io ti ammiro tanto. Mi paghi?
No... dove vai?
A fare una passeggiata.

Ciao, sono Pinco Pallo. Ho pubblicato due antologie di poesie per la casa editrice SiamoEAP e un romanzo finalista al Premio Bancarella SottoCasa. Posso farti leggere il mio libro?
Mi paghi?
No... dove vai?
Ormai dovresti saperlo.

Se vuoi rimanere in contatto con me, iscriviti alla Newsletter.
Non ti inonderò di e-mail, stai tranquillo.

Ti scriverò al massimo 2 volte al mese per condividere con te utili riflessioni sul meraviglioso mondo della scrittura, aggiornarti sulle novità di Scrittura Compresa, darti qualche breve consiglio mirato o coinvolgerti in un divertente minicorso gratuito.
Puoi disiscriverti quando vuoi.
Ti auguro una scrittura ricca e felice!
Credits
Sito ideato e sviluppato da Scrittura Compresa.
Testi originali Daniela Ariano © 2022
Foto e illustrazioni personali tratte dall’archivio privato. Vietato l’utilizzo.
Photos: Liza Carmone Pierpaolo Redondo
Dove mi trovi

Sede creativa: Roma (San Pietro)
Telefono: +39 351 931 0075
Orari: da lunedì a venerdì (9:00 – 19:00)
E-mail: info@scritturacompresa.eu

Scrittura Compresa di Daniela Ariano è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.